Home Il battesimo di mio figlio

Alcune indicazioni sul Sacramento del Battesimo ai bambini.

 

Quando?  Entro le prime settimane, o anche prima della nascita, prendi contatto con il parroco (don Enrico 389 0380 138) per iniziare la opportuna preparazione al sacramento.

 

Serve qualche documento?  Nessun documento se la famiglia forma parte di questa parrocchia, altrimenti occorre il “nulla osta” del parroco del luogo di residenza.

 

Come scegliere il padrino e la madrina?

 Nel caso del Battesimo, scegliere tra parenti e conoscenti giovani, che in futuro possano seguire tuo figlio da vicino. Conviene perciò sconsigliare questo ruolo ai nonni e altre persone avanti negli anni.


Il padrino.

Un Cristiano serio e contento di esserlo.
Uno che ama la sua Chiesa e la frequenta, perché lì incontra Dio.
Uno su cui si può contare.


Il giorno del Battesimo il bambino avrà al suo fianco, oltre ai genitori, i padrini (maggiori di 16 anni) che lo accompagneranno nel cammino della vita. Saranno un padrino ed una madrina, o anche uno solo dei due. Essi rappresentano la Chiesa che aiuta i genitori a trasmettere la Fede: l'hanno ricevuta con i tre sacramenti dell’iniziazione cristiana -Battesimo, Cresima, Eucaristia- e la testimoniano con la vita. Perciò, ad esempio, non possono rappresentare la Chiesa coloro che aderiscono a movimenti o associazioni contrari ad essa, coloro che hanno procurato divorzio, coloro che si sono sposati senza la Chiesa (matrimonio solo civile) e i conviventi. Una volta scelti, saranno gli stessi padrini a recarsi dal loro parroco. Questi farà loro firmare la promessa dell’impegno che si assumono, su di un documento che si chiama “Certificato di idoneità dei padrini”.

 

Nel caso della cresima, il padrino o madrina (uno solo dei due) è auspicabile che sia il padrino o madrina del battesimo.

N.B.: E' importante che il padrino e la madrina si accostino ai sacramenti della Penitenza e della Eucarestia, in occasione del Battesimo o della Confermazione.

 

Costa qualcosa?  È giusta consuetudine fare una libera offerta, per le necessità della parrocchia, in occasione della celebrazione dei sacramenti, nella misura delle proprie disponibilità.

 

Il sacramento sarà conferito, dopo l’opportuna preparazione, secondo le date già stabilite.

Ecco il rito del sacramento.

battistero